Carbonia è anche fatta di mare.

Da Carbonia si raggiungono facilmente le più belle spiagge della Sardegna. La sua posizione, nel cuore del Sulcis-Iglesiente, a metà strada tra il Campidano e la città di Cagliari, è un ottimo punto d’appoggio per chi desidera scoprire alcune delle spiagge più affascinanti e incontaminate dell’Isola. Come le spiagge di Porto Pino e Porto Paglietto o le spiagge più esclusive, come Sa Punta de s’Arena e Tuerredda. Immergetevi nell’acqua cristallina e godete dei suggestivi paesaggi tra calette, insenature e scogliere in questa terra unica e incontaminata.
Carbonia Turismo - Photo by Elena Giglia - Mare
Carbonia Turismo - Mare

Porto Pino

Nella spiaggia di Porto Pino, nel comune di Sant’Anna Arresi, i vostri occhi si perderanno nel bianco della sua finissima sabbia e nell’intenso azzurro del suo mare. Porto Pino è il gioiello del Sulcis. Circondata da una grande pineta dove si può trovare un po’ di protezione dal caldo estivo, è conosciuta e frequentata soprattutto per le sue bianche dune, colline di candida sabbia, tra le più alte d’Europa. È così che la spiaggia di Porto Pino diventa un’esperienza unica a contatto con la natura, tra mare e terra.
Carbonia Turismo - Photo by Roberto Ferrari Sant'Anna Arresi (CI)
Carbonia Turismo - Photo by KS photo of Porto Pino beach, Sant'Anna Aresi, Sardinia, Italy
Carbonia Turismo - Photo by Gian Luca Bucci Dune di Porto Pino - S. Anna Arresi (CI)

Caratteristiche

» Gestione: stabilimento, libera
» Parcheggio
» Accessibilità disabili
» Servizi: ristoro

Portopaglietto

Portopaglietto, situata nel comune di Portoscuso, è una piccola baia riparata dal tipico vento dell’Isola, il Maestrale. La sua sabbia bianca ambrata è incorniciata da scogliere, dove si erge la Torre di Portoscuso. Una caratteristica che la rende riconoscibile è l’affaccio su un grande scoglio chiamato La Ghinghetta. Il suo nome, Portopaglietto, deriva dalle posidonie, alghe marine chiamate paglia in sardo, che si depositano sulla spiaggia durante le mareggiate.

Carbonia Turismo - Portopaglietto
Carbonia Turismo - Photo by Paolo Cannas Portopaglietto
Carbonia Turismo - Photo by Marco C. Spiaggia di Portopaglietto

Sa Punta de S’Arena

Nel piccolo comune di Gonnesa, si trova Sa Punta de S’Arena, che significa la punta della sabbia. Il suo nome sembra derivi proprio da una sporgenza della sabbia che circonda un insieme di scogli.
La spiaggia corre lungo il mare per una lunghezza di circa 700 metri ed è caratterizzata da una sabbia dorata. Le sue acque mediamente basse accolgono una buona varietà di fauna e flora marina. Da Sa Punta de S’Arena si può godere di un panorama meraviglioso, soprattutto grazie alla vista del faraglione più alto del Mediterraneo: Pan di Zucchero.

Carbonia Turismo - Barca a Sa Punta de S’Arena
Carbonia Turismo - Photo by Mboesch
Carbonia Turismo - Spiaggia Sa Punta de S’Arena

Coaquaddus

È la spiaggia più grande e più particolare di Sant’Antioco. Divisa in due da una possente roccia e circondata da scogliere calcaree, Coaquaddus spicca lungo una costa ricca di insenature. Sono queste ultime a dare il nome alla spiaggia, che in sardo significa coda di cavalli, proprio perché rendono il litorale sinuoso e ondulato. Il verde delle colline che la abbracciano si riflette sul mare turchese e la vista dei bagnanti è abbagliata dalle meravigliose dune di Porto Pino.

Cabonia Turismo - Photo by Alessio Gaggioli Coaquaddus
Carbonia Turismo - Photo by Luca Villaraggia Coaquaddus
Carbonia Turismo - Coaquaddus

Caratteristiche

» Parcheggio
» Adatta ai bambini
» Servizi: ristoro
» Riparata dal Maestrale

Porto Paglia

La sabbia soffice di Porto Paglia è l’incanto della marina di Gonnesa. Una distesa dorata che sembra infinita e che, per oltre tre chilometri, fa da contorno a dune fossili, macchia mediterranea e si mischia con un mare azzurro dai riflessi verde smeraldo. Porto Paglia è divisa in quattro spiagge, ciascuna con una sua particolarità: Porto Paglia, Sa Punta de s’Arena, Plag’e mesu e Fontanamare. Il suo nome arriva dall’antica tonnara del XVIII secolo, di cui ancora si scorgono le strutture adagiate nel promontorio meridionale.
Carbonia Turismo - Photo By Mboesch Porto Paglia
Carbonia Turismo - Photo by Pianti Sergio Ruderi della torre di Porto Paglia
Carbonia Turismo - Photo by Mboesch Porto Paglia Tonnara

Caratteristiche

» Gestione: stabilimento, libera
» Parcheggio
» Servizi: ristoro

Masua

Più che una spiaggia, Masua è una piccola, grande insenatura, nel comune di Iglesias, dal forte carattere suggestivo. I suoi spettacolari faraglioni sono una sfida affascinante per gli appassionati di climbing, ma anche per chi, più semplicemente, ama la natura. Dalle sue acque limpide e spesso agitate, per questo meta dei surfisti dell’Isola e del mondo, si possono ammirare i 133 metri del faraglione di Pan di Zucchero e gli altri faraglioni minori, composti da calcare cambrico quasi puro. A caratterizzare ancora di più questo scenario magico, lo sbocco a strapiombo sul mare del tunnel minerario di Porto Flavia.

Carbonia Turismo - Scorcio di Masua
Carbonia Turismo - Spiaggia di Masua
Carbonia Turismo - Masua vista su Pan di Zucchero

Caratteristiche

» Gestione: stabilimento, libera
» Parcheggio
» Servizi: ristoro

Porto Tramatzu

È la spiaggia cittadina del piccolo comune di Teulada, situata lungo una costa ricca di calette e altre spiagge altrettanto affascinanti e incontaminate. Caratterizzata da una sabbia particolarmente sottile e bianchissima, Porto Tramatzu si distingue per la vicinanza a una piccola isola, conosciuta con il nome di Isola Rossa, circondata da un piacevole fondale basso. In questo scenario suggestivo, è possibile trovare anche i venti giusti per praticare windsurf.

Carbonia Turismo - Photo by Fabio Menna Isola Rossa
Carbonia Turismo - Photo by Boxley Mare di Porto Tramatzu
Carbonia Turismo - Photo by Toleo Isola Rossa Teulada

Caratteristiche

» Gestione: stabilimento, libera
» Parcheggio
» Accessibilità disabili
» Servizi: ristoro

Tuerredda

Un capolavoro naturalistico, nel comune di Teulada, dove terra e mare si incontrano e la meraviglia diventa realtà. Questa è Tuerredda: oltre mezzo chilometro di sabbia fine color oro, acqua limpida mai vista prima e il verde della vegetazione selvaggia che la abbraccia. Tra Capo Malfatano e Capo Spartivento, sempre riparata dal Maestrale, Tuerredda vive nella zona di Teulada, ed è anch’essa caratterizzata da un isolotto raggiungibile a nuoto, dove trovare una pace unica al mondo. Nuotare tra le sue acque riporta chiunque in uno stato di quiete primordiale indimenticabile.

Carbonia Turismo - Photo by Gian Luca Bucci Capo Malfatano Teulada
Carbonia Turismo - Photo by Giorgio Michele Spiaggia di Tuerredda
Carbonia Turismo - Photo by Ilaria isola di Tuerredda

Caratteristiche

» Gestione: stabilimento, libera
» Parcheggio
» Accessibilità disabili
» Servizi: ristoro

Carbonia Turismo - Skyliner di Carbonia
Organizza la tua vacanza

Tutte le informazioni che ti servono per cominciare il tuo viaggio a Carbonia.